EiaculazionePrecoce.org, sito sulla cura dell'eiaculazione precoce del prof. Alessandro G. Littara









Home / Parte IV / Le prove cliniche sulla dapoxetina, completate e in corso

Le terapie del futuro: i risultati degli studi sulla dapoxetina nella fase II e nella fase III della sperimentazione

(A) Le prove cliniche sulla dapoxetina, completate e in corso

  • fase II – Studio II Crossover Trial (metodo di confronto di due (o più) trattamenti nei quali i pazienti, dopo completamento del primo trattamento, vengono sottoposti al successivo. L’assegnazione del primo trattamento avviene in genere seguendo un processo randomico (casuale), e la performance dei pazienti in un periodo viene impiegata per valutare la loro performance negli altri, riducendo in tal modo la variabilità); (placebo, dapoxetina 60 mg, 100 mg); completata

  • due sperimentazioni parallele della fase III (placebo, dapoxetina 30 mg, 60 mg); completata

  • continuazione open label (sperimentazione di un farmaco nella quale sia i pazienti, sia gli sperimentatori sanno quale farmaco viene sperimentato e a quali dosaggi) della sperimentazione della fase III (60 mg con possibile riduzione a 30 mg); in corso

Studi aggiuntivi
- validazione dei risultati riportati dai pazienti; in corso
- indagine sulla funzione sessuale maschile (Male Sexual Function Survey; in corso

pagina aggiornata a lunedì 19 gennaio 2015
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Vai alla sezione speciale: Eiaculazione precoce, istruzioni per l'uso.
App sulla fertilità maschile, Download gratuito
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2004-2017 eiaculazioneprecoce.org, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 26/03/2015 | torna su | facebook activity

disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento