EiaculazionePrecoce.org, sito sulla cura dell'eiaculazione precoce del prof. Alessandro G. Littara









Home / Parte III / Quadro riassuntivo delle terapie attualmente disponibili per l'eiaculazione precoce

Benefici, rischi e limitazioni (PARTE I)

(A) Anestetici locali

  • preteso miglioramento dello IELT di 5-10 minuti, ma gli studi sono discutibili (Committe 9B: McMahon, Meston, et al., Disorders of Orgasm in Men and Women, Ejaculatory Disorders in Men)

  • pomate a base di lidocaina o prilocaina, con o senza assunzione orale di fluoxetina (antidepressivo); preteso miglioramento del 70-80%, non sono disponibili studi scientifici accreditati

  • SS cream; preteso miglioramento dell’80-90%, non sono disponibili studi scientifici accreditati

  • gli studi sono discutibili, l’uso prolungato può provocare effetti secondari anche gravi

  • possono provocare torpore nell’uomo e nel/la partner (il preservativo può aiutare)

(B) Inibitori della PDE5 (5-fosfodiesterasi); N.B.: utilizzo estraneo all’indicazione approvata del farmaco

  • gli inibitori della PDE5 (come il sildenafil, il vardenafil, ecc.) aumentano davvero lo IELT?

  • riduzione dell’ansia da prestazione grazie a un’erezione migliore e più duratura

  • talvolta impiegati come terapia aggiuntiva o in combinazione con gli antidepressivi della categoria SSRI (Selective serotonin reuptake inhibitor, inibitori selettivi del ricaptazione della serotonina)

  • riduzione del periodo refrattario

    (fonti: Abdel-Hamid, Drugs, 2004;64 – Chen, Mabjeesh, Matzkin et al., Urology, 2003;61)

pagina aggiornata a lunedì 19 gennaio 2015
.: falloplastica
.: eiaculazione precoce
.: circoncisione
.: impotenza
.: infertilità
Vai alla sezione speciale: Eiaculazione precoce, istruzioni per l'uso.
App sulla falloplastica, Download gratuito
Segui le news di Andrologia
Linea diretta con il prof. Alessandro Littara
note legali | condizioni di utilizzo del sito | area riservata | mappa del sito | rassegna stampa
© 2004-2017 eiaculazioneprecoce.org, tutti i diritti riservati | P.IVA: 01658220460 | sito aggiornato al 26/03/2015 | torna su | facebook activity

disclaimer: le informazioni fornite da questo sito intendono supportare, e non sostituire, la relazione
tra il paziente/visitatore del sito e il suo medico di riferimento